Quota 2023

Si comunica che il pagamento della quota annuale 2023, come da approvazione nell’assemblea degli iscritti in data 22/12/2022, è stato stabilito pari ad € 150,00.

Per gli iscritti da oltre 40 anni la quota è pari ad € 25,00.

La quota dovrà essere corrisposta entro la data  del 31/03/2023, dopo tale termine la quota sarà pari ad   € 200,00.

Modalità per effettuare il pagamento:

Con la conversione in legge del Decreto 76/2020 (Legge 120/2020) è unicamente possibile provvedere al pagamento della quota attraverso il canale “PagoPA”, la piattaforma della Pubblica Amministrazione per la riscossione ed il pagamento direttamente sul sito o attraverso i canali sia fisici che online di banche e altri Prestatori di Servizi di Pagamento (PSP), ad esempio:

  • Presso le agenziedella banca
  • Utilizzando l’home bankingdel PSP (riconoscibili dai loghi CBILLpagoPA)
  • Presso gli sportelli ATMabilitati delle banche
  • Presso i punti vendita di SISAL, Lottomatica e Banca 5
  • Presso gli Uffici Postali.

Per accedere al servizio utilizzare il seguente link

http://sportellotel.servizienti.it/Ordineingfrosinone

In allegato una guida esplicativa per l’utilizzo:Guida Pagamento-con-pagoPA Ordine Ingegneri Frosinone

Chi non avesse ricevuto il bollettino può contattare la Segreteria.

 

 

Si specifica che all’interno della quota rientrano 25 euro di contributo annuale che ogni iscritto deve corrispondere, per tramite dell’Ordine di appartenenza, al CNI per il suo funzionamento come previsto dal D.D.L. n. 384 del 23 novembre 1944.

 

Si rammenta inoltre che il pagamento della quota è un obbligo del professionista iscritto, Art. 20.2 Codice Deontologico degli Ingengeri, indipendentemente dallo svolgimento o meno della libera professione: il mancato pagamento della quota di iscrizione “dà luogo a procedimento disciplinare” emesso dal Consiglio di Disciplina Territoriale. “Coloro che non adempiono al versamento possono essere sospesi dall’esercizio professionale, osservate le forme del procedimento disciplinare” (Artt. 18 – 37 – 50 del R.D. 23.10.1925 n. 2537);
In caso di mancato pagamento della quota nei termini stabiliti, si ricorrerà al recupero del credito per vie legali.

 

torna all'inizio del contenuto