Leggi e regolamenti

28 Marzo 2014

Guida AdE «Ristrutturazioni edilizie: le agevolazioni fiscali»

La nuova edizione della guida contiene le numerose novità introdotte dagli ultimi interventi normativi e di prassi.
Chi sostiene spese per i lavori di ristrutturazione edilizia può fruire della detrazione d’imposta Irpef pari al 36%. Per le spese sostenute dal 26 giugno 2012 al 31 dicembre 2014, la detrazione Irpef sale al 50%, passando al 40% per il periodo 1º gennaio 2015 – 31 dicembre 2015.
Il decreto legge 63 del 4 giugno 2013 prima e la legge di stabilità per il 2014 poi hanno riconosciuto una detrazione del 50% anche sulle ulteriori spese sostenute, dal 6 giugno 2013 al 31 dicembre 2014, per l’acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici di classe non inferiore alla A+.
Per le prestazioni di servizi relative agli interventi di recupero edilizio, di manutenzione ordinaria e straordinaria, realizzati sugli immobili a prevalente destinazione abitativa privata, si applica l’IVA del 10%.

– Guida “Ristrutturazione edilizie: le agevolazioni fiscali” (agg. feb 2014)
– Mini guida “Bonus mobili ed elettrodomestici” (agg. feb 2014)

Ultimi articoli

Comunicazioni agli iscritti 11 Giugno 2024

INGEGNERI – ASSUNZIONI NEI COMUNI CON L’AVVISO DI SELEZIONE UNICA PER IDONEI – Candidature aperte

sono aperte le candidature per il terzo MAXI-AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA per la formazione e l’aggiornamento degli elenchi di idonei per le assunzioni a tempo indeterminato e determinato per diversi profili ai sensi dell’art.

Comunicazioni agli iscritti 11 Giugno 2024

PRIMA E SECONDA RATA MINIMI 2024: GIÀ DISPONIBILI I PAGOPA PER FACILITARE F24 E RATEAZIONI

È stata anticipata l’emissione dei PagoPA delle due rate dei minimi, per venire incontro alle richieste di chi vuole compensare subito con F24, rateizzare con InarcassaCard o scegliere quando pagare in funzione della propria disponibilità.

torna all'inizio del contenuto